Inserisci parola

Scialatielli alla buzzonaglia Testa con il suo olio e capperi Sultano

Scialatielli alla buzzonaglia Testa con il suo olio e capperi Sultano

Scialatielli alla buzzonaglia Testa con il suo olio e capperi Sultano

 

Ecco una ricetta, a base di listarelle di pasta fresca, irregolari e più corte degli spaghetti, che definire gustosa è troppo poco. La buzzonaglia, fatta con la polpa di tonno rosso più vicina alla spina dorsale del pesce, la venatura e altre parti, è quella che Testa conserva in olio evo. Questo tipo di prodotto più l’uso dell’olio di governo extravergine risponde in pieno all’idea che, facendo qualità, non si spreca nulla.
Ingredienti per due persone: 7 datterini gialli e 7 rossi; 200 grammi di pasta fresca scialatielli; 6 capperi dissalati, tra i prodotti selezionati e firmati da Ciccio Sultano; 3 becche aglio rosso in camicia; 1 barattolo da 125 ml di buzzonaglia di tonno rosso in olio evo Testa Conserve; 15 grammi di mollica a grana grossa; 1 ciuffo di prezzemolo e basilico; 4 olive verdi; scorza di limone.
Per la mollica: abbrustolire in padella la mollica con un filo d’olio evo e una becca d’aglio; fare raffreddare e aggiungere una po’ di scorza di limone grattugiata.
Lavare e tagliare in due i datterini, aggiungerli in padella con le olive e i capperi a fuoco medio per 10 minuti con 5 cucchiai di olio evo, 2 becche d’aglio in camicia e 2 foglie di basilico e prezzemolo. Dopo 5 minuti, aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta.  A fine cottura, aggiungere la buzzonaglia con tutto l’olio del barattolo e togliere dal fuoco.
Scolare la pasta al dente e metterla in padella con il condimento, mantecare per 2 minuti aiutandosi con un po’ di acqua di cottura. Servire la pasta, aggiungere una grattata di scorza di limone e la mollica.

Famiglia Testa pescatori
in Sicilia dal 1800